Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il prefetto di Avellino e il comandante
della Gdf in volo sul superelicottero

Mercoledì 3 Agosto 2022
Il prefetto di Avellino e il comandante della Gdf in volo sul superelicottero

Nuovo elicottero della Guardia di Finanza in volo sopra l’Irpinia con il prefetto Paola Spena e il comandante provinciale Salvatore Minale. Quest’ultimo in sinergia con il Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, ha effettuato il sorvolo del territorio provinciale a bordo dell’elicottero “PH-139D”, recentemente assegnato alla Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Napoli/Capodichino, ospitando a bordo il prefetto.

Alla dottoressa Spena sono state mostrate, sul campo, le ampliate potenzialità operative della nuova linea volo, le moderne tecnologie in dotazione e le performance della macchina che permettono di raggiungere rapidamente e in sicurezza anche i luoghi più impervi dell’appennino meridionale. In particolare, l’aeromobile è dotato di sistemi di visione infrarossa, multispettrale e di telerilevamento oltre ad un potente radar di esplorazione, in grado di eseguire video ad altissima definizione nonché riprese notturne in completa assenza di luce andando a rafforzare e supportare, in tal senso, le attività di monitoraggio e investigazione legate agli illeciti economico-finanziari e alla lotta alla produzione e commercio di sostanze stupefacenti.

Il nuovo performante elicottero, inoltre, grazie alla presenza di un verricello, garantirà e rafforzerà la capacità operativa in ambiente montano con possibilità di svolgere missioni di ricerca e soccorso, anche in territori impervi, con particolare riguardo alle situazioni emergenziali legate ad eventuali calamità naturali o ad eventi metereologici estremi, in stretta collaborazione con il reparto del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (S.A.G.F.), di recente istituzione presso Sant’Angelo dei Lombardi. Il prefetto, nell’apprezzare le potenzialità che il servizio aereo e il S.A.G.F. sono in grado di esprimere, ha sottolineato l’importanza del protocollo siglato recentemente dalla Guardia di Finanza con il Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA