Colpi di pistola contro il rapper:
fermati altri due giovanissimi

Tentato omicidio del giovane rapper di Serino, Federico Petrone Tsunami, eseguite altre due misure cautelari nei confronti di un 23enne e un 22enne di Contrada. Obbligo di firma per il primo, arresti domiciliari per il secondo. Queste misure si aggiungono alla detenzione a casa di Gerardo Ciuci, 19 anni, che ha materialmente ferito al braccio con un colpo di pistola il rapper di Serino.

I fatti si sono verificati il 9 gennaio scorso a Contrada. La gelosia per una ragazzina alla base del grave episodio. I due giovani, secondo l'accusa, avrebbero preso parte ai fatti insieme a Ciuci.
Mercoledì 4 Aprile 2018, 14:23 - Ultimo aggiornamento: 04-04-2018 14:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP