Via Mancini, la nuova strada
dello spaccio nel cuore di Avellino

di Katiuscia Guarino

In ventiquattrore due arresti per droga nel cuore della città. Segnalazioni e ad altre manette scattate nei giorni scorsi. Nel capoluogo è ormai allarme, sia per lo spaccio sia per l'uso di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i giovani. In via Mancini le ultime operazioni condotte dai Carabinieri che hanno permesso di scovare due ragazzi in possesso di droga di Mercogliano. L'altro giorno è stato preso un ventenne che stava vendendo una dose a un sedicenne del capoluogo. Ieri è stato arrestato un ventitreenne, sempre di Mercogliano e sempre nella stessa zona. Questa volta, però, la cattura è stata rocambolesca. Gli uomini dell'Arma si sono avvicinati per un controllo. Quando il ragazzo ha capito che le cose stavano per mettersi male è scappato via. Nel corso della breve fuga ha gettato un pacchetto di sigarette immediatamente recuperato dai militari che conteneva 66 grammi di hashish diviso in stecche. In via Volpe è stato bloccato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Avellino. Non contento, ha cominciato prima ad inveire contro di loro poi li ha aggrediti. A uno dei due militari ha sferrato un pugno in pieno volto. Entrambi si sono fatti medicare in ospedale (sette e cinque giorni le prognosi rimediate da entrambi). Con non poche difficoltà sono riusciti a fermarlo e ad ammanettarlo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 19 Febbraio 2019, 11:50 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2019 13:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP