Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Si rompe la tubazione di Aqp: bagni vietati sul litorale sud. Disagi per due giorni

Lunedì 1 Agosto 2022
Si rompe la tubazione di Aqp: bagni vietati sul litorale sud. Disagi per due giorni

Un altro tratto di spiaggia interdetto alla balneazione a Bari. In seguito alla rottura di una tubazione "premente" sull'impianto di sollevamento fognario di Torre del Diavolo a Bari, è stata interdetta la balneazione nella zona di Torre Carnosa, sul litorale sud. Lo rende noto Acquedotto Pugliese che ha avviato gli interventi di riparazione che dureranno al massimo due giorni.

La nota di Aqp

«Per la riparazione dell'impianto, che raccoglie le acque di circa il 50% della città inviandole al depuratore di Bari Est - viene spiegato in una nota - sarà necessario attivare lo scarico di emergenza dell'impianto». Come precisato da Aqp, nella prima fase dell'intervento si sta procedendo a «ridurre le pressioni nella condotta, al fine di consentire l'avvio degli scavi e quindi permettere agli uomini di poter accedere alla tubazione». Valutata l'entità del danno si adotteranno gli interventi necessari. «Nel contempo - continua - sono già avviate le attività di preparazione dei possibili pezzi speciali da utilizzare, in maniera da essere tempestivi nella riparazione». 

Ultimo aggiornamento: 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA