Asi Benevento, parte la corsa a tre:
Affinita in pole per la presidenza

È corsa a tre per il vertice dell'Asi. In vista della riunione del 28 dicembre, fervono i contatti per sostituire il presidente uscente Costantino Fortunato. In ballo, dovrebbero esserci tre new entry, due nominati dalla Provincia, il terzo dal Comune di Benevento.

I tre sono tutti imprenditori ma in realtà il nominativo di Antonio Affinita è circolato più per riconoscimento alle sue innegabili doti imprenditoriali (Sapa è un gruppo industriale italiano dedicato allo stampaggio ad iniezione per il settore automotive, con fornitura diretta ai maggiori Car Makers in Italia e all'estero, Ferrari inclusa) che dovuto ad una effettiva aspirazione dell'interessato. Ben più determinati, invece, Nicola Grasso, sindaco di Campoli Monte Taburno, e Nascenzio Iannace, sindaco di S. Leucio. Ma, i tanti e gravosi impegni del primo che, oltre ad essere vice presidente di Confindustria, possiede 10 stabilimenti in Italia ed in Europa, nonché quelli istituzionali degli altri due, come detto a capo di amministrazioni comunali oltre a dover seguire le proprie aziende, inducono a non circoscrivere a tale terna la partita per la massima carica. Anzi, ieri correva voce che pure Margherita Giordano, anche lei sindaco (Forchia), potrebbe essere interessata.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 24 Dicembre 2018, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP