Un salto al bar anche per il suo funerale

Martedì 6 Aprile 2021 di Paolo Bocchino
bar

BENEVENTO - Andare ancora una volta al suo amato bar. Un desiderio interpretato e realizzato dai familiari di Andrea Lombardi, 37enne del rione Ferrovia deceduto improvvisamente nelle scorse ore. Ieri pomeriggio, dopo il rito funebre celebrato a Santa Maria di Costantinopoli, il corteo ha raggiunto via Perasso per un'ultima sosta davanti alla caffetteria preferita che per l'occasione ha abbassato le serrande e improvvisato un picchetto d'onore con i dipendenti in livrea. «Attimi davvero toccanti e mai vissuti prima - testimonia il titolare Bruno D'Aniello, che pure ha una carriera quarantennale alle spalle - Era un uomo buono, sempre sorridente e pronto a fare gruppo. Resterà in eterno uno di noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA