Benevento con il mal d'aria,
scatta (anche) l'allarme ozono

di Paolo Bocchino

C'è un nuovo nemico per i polmoni beneventani. Neanche il tempo di gioire per la temporanea quiete sul fronte polveri sottili e bisogna fronteggiare una ulteriore aggressione alla salubrità dell'aria respirata in città. Si chiama ozono e da giorni fa sentire la propria presenza attraverso i bollettini dell'Agenzia regionale di protezione ambientale. Livelli molto elevati di O3, come viene definito in sigla l'inquinante, si sono registrati nelle ultime ore nelle due postazioni di Santa Colomba e Ponte Valentino, le sole che ne rilevano la presenza essendo invece quella di via Mustilli disabilitata per il parametro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 28 Luglio 2019, 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP