Benevento, ruba carta bancomat
e fa prelievi e acquisti: arrestato

Venerdì 10 Gennaio 2020

Utilizzo indebito di carte di bancomat rubate. Questa l'accusa nei confronti di tre persone arrestate dai Carabinieri della compagnia di Cerreto Sannita in esecuzione di un'ordinanza emessa dal gip di Benevento su richiesta della Procura sannita, che ha coordinato le indagini. Nei confronti dei tre destinatari dell'ordinanza, residenti a Telese Terme, sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza per indebito utilizzo di carte di bancomat provento di furto, due dei predetti indagati anche del delitto di furto aggravato, commesso con violenza sulle cose e uno solo anche del delitto di ricettazione.

LEGGI ANCHE Napoli, ragazzo di 14 anni scoperto con un coltello in piazza Mercato

Le indagini sono scattate a seguito di un furto consumato nello scorso novembre ai danni di un anziano residente nel comune di Amorosi. Gli indagati avrebbero forzato la serratura della portiera anteriore dell'auto, portando via il borsello che conteneva portafoglio e carta bancomat con un foglio riportante il codice Pin. Successivamente è stato accertato l'indebito utilizzo del bancomat per eseguire prelievi di denaro contante presso diversi sportelli di istituti di credito nei comuni di Amorosi e Telese Terme, nonché per effettuare acquisti in esercizi commerciali a San Salvatore Telesino, per un importo complessivo di 1.500 euro. Gli indagati sono stati identificati grazie all'acquisizione delle immagini di videosorveglianza presso l'abitazione della vittima, gli istituti di credito e gli esercizi commerciali nei quali è stato utilizzato il bancomat, e tramite testimonianze di alcuni titolari degli esercizi pubblici.

Ultimo aggiornamento: 10:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA