Benevento, differenziata da incubo
il sindaco: denunciate chi la fa male

di Paolo Bocchino

Il significante che prende il posto del significato. Gli studiosi potrebbero leggerci un trattato di semiotica in quel frullatore terminato nel bidone dell'umido. I più, comprensibilmente, non si spingeranno a tanto e interpreteranno il gesto semplicemente come l'ennesimo atto di inciviltà. A un decennio abbondante dalla sua introduzione in città la raccolta differenziata non riesce ancora a evitare certi madornali svarioni. Non il primo del resto, e probabilmente non l'ultimo. In precedenza era toccato addirittura a una stampante per computer occupare, abusiva e incolpevole, il contenitore più sbagliato.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 11 Settembre 2019, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2019 11:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP