Benevento, minacce alla Galdiero:
«Ma la Cgil non arretrerà mai»

di Marco Borrillo

«Non arretriamo di un solo passo rispetto a quanto prodotto finora e a quanto continueremo a fare. Porteremo avanti le nostre battaglie, sempre a tutela della legalità e della trasparenza».

Ancora un atto intimidatorio all'indirizzo della segretaria provinciale della Cgil di Benevento, Rosita Galdiero, che negli ultimi giorni si è vista recapitare nella cassetta postale della sua abitazione una lettera anonima dopo i precedenti episodi minatori registrati in questi mesi e interviene così sulla vicenda: «Evidentemente ci abbiamo visto lungo - dice - e il filo conduttore che congiunge le battaglie che portiamo avanti, anche sulle vertenze inerenti agli appalti, è quello della trasparenza e legalità».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 7 Novembre 2018, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP