Buche, ratti, rifiuti: via Rampa
San Barbato ostaggio burocrazia

di Emilio Spiniello

Si fanno sentire i residenti di via Rampa San Barbato, che congiunge via dei Mulini a via delle Puglie. Una zona dormitorio, composta da diversi edifici realizzati negli anni 60 dallo Iacp. A ridosso della facoltà universitaria Sea, nota per la presenza del «campetto della Pietà», interessato da lavori, i cittadini segnalano diverse problematiche. E chiedono chiarezza visto il rimpallo di responsabilità tra l'Iacp e il Comune per la manutenzione ordinaria dell'area. «Di recente dice Alessio, residente - il sindaco Mastella qui ci ha riferito che l'area non è di competenza comunale».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 10 Dicembre 2018, 11:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP