Benevento tra sosta vietata e multe,
Sos dei commercianti: «Chiudiamo»

di Paolo Bocchino

Clemente Mastella veste ancora una volta i panni del paciere. Questa volta le rimostranze arrivano da via Napoli dove i commercianti hanno messo nero su bianco le lamentele per il giro di vite dei vigili urbani contro la sosta selvaggia. Il primo cittadino li incontrerà domani a Palazzo Mosti per un confronto chiarificatore al quale prenderà parte anche la Polizia municipale. La repentina inversione di tendenza ha colto alla sprovvista chi vive e opera nella zona che collega il ponte S. Maria degli Angeli con l'imbocco di via delle Puglie. Una porta di accesso al centro urbano varcata da flussi di traffico ingenti. Di qui l'azione decisa e per certi versi doverosa intrapresa dai caschi bianchi nei giorni scorsi per ridare un senso alla segnaletica di divieto a lungo ignorata.

Ma come conciliare il rispetto del codice della strada con le esigenze operative degli attori economici? Non proseguendo sulla linea della tolleranza zero avviata a cavallo delle festività pasquali, in questa e in altre zone della città con un saldo che solo nell'ultima settimana conta 250 multe e 35 rimozioni forzate.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 5 Maggio 2019, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP