Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pendolari e disagi, l'Eav corre ai ripari:
più corse per gli autobus sostitutivi

Lunedì 19 Settembre 2022 di Giovanni Di Notte
Pendolari e disagi, l'Eav corre ai ripari: più corse per gli autobus sostitutivi

Potenziate le corse del servizio bus sostitutivo che, tra l'altro, dai prossimi giorni sarà effettuato da pullman più capienti. Dopo le polemiche e le segnalazioni dei viaggiatori alle prese con i ritardi e l'affollamento dei mezzi, dall'Eav arrivano rassicurazioni: è stato predisposto il potenziamento delle corse durante gli orari di maggiore affluenza. Come annunciato dal direttore di produzione del servizio ferroviario, Mario D'Avino, «delle 24 corse normali che in questo periodo stanno sostituendo i treni ne sono state doppiate, come negli anni scorsi, 8. Queste renderanno anche il collegamento più veloce. Si tratta di corse bis previste nella fascia oraria in cui il servizio di trasporto viene utilizzato da più persone». Inoltre, il dirigente ha riferito l'azienda incaricata del servizio sostitutivo ha garantito che «sulla tratta Benevento-Napoli, via valle Caudina, saranno messi a disposizione tutti mezzi da 50 posti». Nelle ultime ore, soprattutto attraverso i social, era infatti sorta una polemica proprio sull'utilizzo di mezzi più piccoli e con una capienza massima di 30 persone. Una soluzione di certo non in grado di soddisfare le esigenze del territorio e di centinaia di studenti e lavoratori.

Nel frattempo, proprio sulle esigenze degli studenti si è focalizzata l'attenzione dei vertici Eav e D'Avino ha annunciato che «ci saranno 2 corse tris nella fascia oraria scolastica». In particolare, saranno attivati 3 pullman sulla corsa che arriva a Benevento alle 7.54 e su quella che riparte dal capoluogo sannita alle 13.11, in modo da poter garantire il trasporto, negli orari indicati, a circa 150 studenti. I disservizi di questi giorni, infatti, sono stati riscontrati soprattutto dai ragazzi che frequentano licei o istituti superiori di Benevento: durante i primi giorni del nuovo anno scolastico per molti giovani residenti in Valle Caudina non è stato possibile salire a bordo dei pullman perché stracolmi. C'è da sottolineare che proprio nei giorni in cui le scuole sannite riaprivano le porte ai ragazzi è partito l'incarico per la nuova ditta che si occuperà del servizio sostitutivo fino alla conclusione dell'opera di ammodernamento della linea ferroviaria. Scaduto il contratto con la ditta precedente, l'Eav ha provveduto a rifare una nuova gara d'appalto. La ditta incaricata si è trovata sin dalle prime ore a dover affrontare alcune criticità che erano state segnalate anche dal sindacalista della Filt Cgil, Luigi Formato, che aveva proposto all'Eav di impiegare i lavoratori della circolazione sugli autobus per organizzare al meglio le fermate ed essere di supporto ai dipendenti della ditta incaricata per garantire un servizio efficiente».

LEGGI ANCHE “Puntolis”, in Campania 3100 punti per acquistare titoli di viaggio

D'Avino ha chiarito che «effettivamente qualche piccola criticità è stata riscontrata visto che c'è stata una concomitanza tra l'apertura delle scuole e il cambio della ditta affidataria del servizio. Questo - ha precisato - ha creato un po' di problemi ma già dai prossimi giorni andrà molto meglio». Riguardo la proposta di Formato ha dichiarato: «Almeno per qualche giorno verrà impiegato il personale di Benevento per fare da supporto agli autisti sulla linea da percorrere».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA