Allerta meteo, bomba d'acqua:
danni e paura nel Sannio

Sabato 18 Settembre 2021 di Antonio Martone
Allerta meteo, bomba d'acqua: danni e paura nel Sannio

Bomba d'acqua nel Sannio. Paura e danni nel capoluogo e in provincia. In tilt il centralino dei vigili del fuoco, dove sono arrivate centinaia di richieste di intervento. In campo anche vigili urbani, polizia, carabinieri, guardia di finanza e protezione civile impegnati anche nella notte per mettere in sicurezza le zone maggiormente colpite. Superlavoro per squadre di tecnici che hanno dovuto abbattere o tagliare i rami pericolanti di diversi alberi. Il nubifragio accompagnato da forti raffiche di vento ha causato danni e problemi un po' ovunque. Il bilancio è pesante. Ovunque allagamenti di strade, locali commerciali e sottoscala, alberi caduti, tegole e comignoli di camini volati dai tetti, auto distrutte o danneggiate. In diversi comuni, tra cui San Giorgio del Sannio e San Nicola, interruzione dell'energia elettrica.

A Benevento la zona alta ha registrato maggiori danni con la caduta di qualche albero nell'area tra via Sala, via Flora, via Giustiniani e via Calandra. In quest'ultima strada, proprio davanti all'ingresso dell'Unisannio, due pini sono crollati su una vecchia Fiat 500 d'epoca e una 126 in sosta. Lievi danni anche per altre auto in sosta. Sul posto anche il sindaco Mastella e il comandante della polizia municipale. Nei pressi del Paladua, in via Compagna, altri alberi caduti e una vettura danneggiata. Allagate le strade della zona Ferrovia, trasformate in piccoli torrenti. Chiusa al traffico la zona industriale di contrada Pezzapiana dove i dislivelli del fondo stradale hanno creato dei punti con circa mezzo metro d'acqua accumulata e quindi impercorribili. Allagati alcuni locali dell'Istituto professionale «Palmieri» con l'acqua piovana filtrata dal tetto. Sul corso Garibaldi il fiume d'acqua ha danneggiato le strutture mobili di un locale commerciale.

Situazione difficile al Rione Libertà e in via Munanzio Planco. Disagi alla circolazione anche alla rotonda di via Ponticelli. «Il nubifragio abbattutosi in città - è scritto in una nota della polizia municipale - ha fortunatamente fatto danni limitati. Si sono registrati degli allagamenti dovuti alla furia dell'acqua piovana con alcuni chiusini divelti dalla sede naturale. Nel contempo una decina di alberi è caduta su alcune strade. Uno di questi, piantato in un'area privata, ha danneggiato due auto in sosta in via Giustiniani. Il sindaco Clemente Mastella e il comandante Fioravante Bosco hanno girato per le vie della città per rendersi conto delle condizioni in cui versavano le strade e dei danni. In varie occasioni il sindaco, il comandante, l'autista e l'agente di scorta del primo cittadino, tra la meraviglia e l'approvazione degli automobilisti, sono scesi dall'auto di servizio per spostare alcuni pesanti rami. Il dispositivo messo in campo dalla polizia municipale, dalla Protezione civile comunale, dai vigili del fuoco e dalle altre forze di polizia ha funzionato alla perfezione. L'improvvisa caduta degli alberi, anche di quelli più solidi, a causa delle fortissime folate di vento, dimostra che sul tema va fatta una proficua prevenzione, per evitare che possano accadere delle disgrazie».

In provincia, invece, Appia bloccata a Montesarchio per la caduta di un grosso albero in via Napoli. Tutte le strade del paese completamente allagate. Ad Airola si sono aperti alcuni tombini e un'auto è finita dentro, ma senza danni alle persone. Problemi a Ponte, Paupisi, Solopaca e Morcone e in diversi centri. A San Vitale, in città, un albero ha travolto la linea elettrica ubicata sulla carreggiata della provinciale che conduce sulla Fondovalle Vitulanese. A Foglianise si è formato un vero torrente nella parte alta del paese. Chiusa la strada provinciale che dallo svincolo di Molino Corte conduce a Presta, una delle frazioni più popolose di Sant'Agata a seguito di uno smottamento verificatosi nei pressi del ponte sul fiume Isclero. Sul raccordo autostradale Benevento-San Giorgio del Sannio un'auto è finita nella cunetta. Infine a contrada Iannassi si è capovolta una moto ape con vela pubblicitaria di un candidato.
 

Ultimo aggiornamento: 09:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA