Processo Cammo,
sette condanne per bancarotta

Martedì 18 Febbraio 2020 di Enrico Marra
tribunale
BENEVENTO - Per le irregolarità alla Cammo, Cassa di Mutualità di Morcone, sono scattate sette condanne. Il collegio giudicante ha inflitto una pena di quattro anni ad Antonio Parlapiano 89 anni di Morcone; Pasquale Rinaldi 64 anni, di Morcone, membri del Consiglio di amministrazione, Antonella Di Mella 59 anni, di Morcone, e Tommaso De Capua 67 anni, di Amorosi; rispettivamente presidente e componente del collegio sindacale.
Tre anni sono stati inflitti a Nicola Parcesepe, 73 anni, e Guglielmo Fusco, 69 anni, entrambi di Morcone e consiglieri di amministrazione. Infine, una pena di due anni con il beneficio della sospensione è stata comminata ad Antonella Gramazio, dal 2007 al 2010 membro del collegio sindacale. Per tutti e sette sono scattate le condanne per un solo capo d’imputazione: la bancarotta documentale. Secondo l’accusa gli imputati, oltre alla bancarotta, esercitavano abusivamente l’attività bancaria, operando la raccolta del risparmio presso i soci a vista e con strumenti non consentiti dalla normativa vigente. Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio, 06:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA