Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«H-Zeb», pronta
la casa a idrogeno

Lunedì 4 Luglio 2022
nzeb

Tutto ptonto per l’inaugurazione di una delle prime applicazioni di una cella ad ossidi solidi alimentata a idrogeno puro dedicata alla produzione combinata di energia elettrica e calore in grado di soddisfare la domanda energetica di un edificio reale. Il luogo di sperimentazione è l’edificio nZeb (nearly Zero Energy Building) di Benevento, realizzato dal Distretto tecnologico Stress e dall’Unisannio come intervento dimostratore in scala reale del progetto di ricerca Smart case «Soluzioni innovative multifunzionali per l’ottimizzazione dei consumi di energia primaria e della vivibilità indoor nel sistema edilizio», che oggi diventa un edifico H-Zeb (Hydrogen Zero Emission Building).

Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 20:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche