Il pitbull non smette di abbaiare
e fa scoprire padrone morto da giorni

Cipolla, PitBull femmina, non smette di abbaiare: i vicini scoprono che il suo padrone è morto da giorni
di Gianluca De Rossi

0
  • 561
Cipolla non smette di abbaiare in casa. E lo fa da giorni, continuamente. La femmina di PitBull si fa sentire, eccome, tanto che i vicini di casa si insospettiscono, e capiscono che c'è qualcosa che non va: nessuno apre quella porta della casa dove Cipolla vive con il suo inseparabile padrone. I vicini lanciano l'allarme e quando intervengono i vigili del fuoco e i carabinieri, la triste scoperta: il padrone di Cipolla è morta, e lei lo stava, a suo modo, piangendo.

Sarà ora l'autopsia a chiarire le cause della morte del padrone di Cipolla, O.V., il 43enne originario di Benevento che questa mattina è stato ritrovato morto in un appartamento al pianterreno nel residence Il Gabbiano a Vasto Marina. Il corpo dell'uomo è stato trovato in stato di decomposizione, riverso a terra tra il soggiorno e la cucina.



Una prima ricognizione cadaverica è stata eseguita da Pietro Falco, responsabile della Medicina legale dell'Als 02, che è giunto nell'abitazione di via Grecale con il sostituto procuratore della Repubblica Michele Pecoraro. Falco ha raccolto i primi elementi del caso ma solo l'autopsia, che non verrà eseguita prima di martedì a Chieti e dopo aver ricevuto incarico dalla Procura della Repubblica, potrà stabilire con certezza cosa abbia spezzato la vita del 43enne beneventano che da anni veniva a Vasto in vacanza con la famiglia.

Gli investigatori hanno sentito la sorella della vittima: il padrone di Cipolla non aveva problemi particolari di salute né assumeva farmaci. Sarà sentito nelle prossime ore il medico curante per verificare eventuali patologie non note ai familiari.
Venerdì 6 Aprile 2018, 17:55 - Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP