Coronavirus a Benevento, tutti guariti:
da ieri il Sannio è Covid-free

Sabato 27 Giugno 2020 di Luella de Ciampis

Da ieri pomeriggio il Sannio è «Covid free»: si è negativizzato anche l'ultimo paziente, a lungo positivo e in quarantena domiciliare a Guardia Sanframondi e quindi in nessuno dei 78 comuni sanniti si registrano contagi. A darne notizia, il direttore generale dell'Asl Gennaro Volpe che ritiene essere stato fondamentale, per il graduale raggiungimento del risultato ottenuto, il grande lavoro di squadra compiuto con il servizio di Epidemiologia, con il dipartimento di Prevenzione, con le sedi distrettuali e con tutto il personale impegnato nell'attività di contrasto al coronavirus.

LEGGI ANCHE Covid, indice Rt in aumento in 12 regioni 

«Il periodo è stato difficile - dichiara Volpe - ma siamo riusciti a monitorare e a tenere sempre i numeri sotto controllo. Il merito del risultato ottenuto va condiviso con il prefetto di Benevento e con i sindaci dei centri coinvolti, con i quali abbiamo avuto un confronto costante. È d'obbligo ringraziare tutta la popolazione del Sannio che ha mostrato grande senso di responsabilità, attenendosi scrupolosamente alle prescrizioni nazionali e regionali». Un traguardo agognato, arrivato in un momento particolare per il Sannio e per la città di Benevento in festa per gli eventi sportivi. «È di assoluta importanza - conclude il digì - che il risultato di oggi non faccia perdere di vista il rischio concreto che la curva del contagio possa risalire, come sta avvenendo in questi giorni a Mondragone, a soli 100 km dal nostro territorio. Per la promozione del Benevento in serie A rivolgo un appello ai tifosi e a tutti i cittadini che, sono certo, sapranno festeggiare mantenendo alta l'attenzione con l'adozione di atteggiamenti prudenti, necessari a non rendere vani i notevoli sforzi sin qui compiuti». Una positività che si è protratta per oltre quaranta giorni, quella del paziente di Guardia Sanframondi diventato unica «causa impediente» al raggiungimento del traguardo da parte del Sannio. In realtà, qualche giorno fa, una nuova positività emersa dall'analisi dei tamponi all'ospedale Rummo, relativa a un 88enne di Castelfranco in Miscano, aveva fatto naufragare la speranza che il Sannio potesse essere considerato «Covid free» ma già il giorno dopo, Antonio Pio Morcone sindaco del comune fortorino aveva dato notizia del risultato negativo del tampone di controllo effettuato dall'azienda sanitaria. Con molta probabilità, si era trattato di una falsa positività emersa in seguito a un banale raffreddore.
 


«È la fine di un incubo - dice il sindaco Floriano Panza - abbiamo avuto il primo caso in assoluto sull'intero territorio, il paziente uno a febbraio, adesso l'Asl mi ha confermato la guarigione del nostro concittadino, ultimo ammalato della provincia di Benevento. Personalmente e a nome della comunità sono felice per la fine dell'incubo e auspico che corretti comportamenti garantiscano la salute di tutti noi per il futuro». La notizia del nuovo status del Sannio ha raggiunto anche il sindaco di Benevento Clemente Mastella poche ore prima dell'inizio della partita decisiva per la Strega. «È una notizia bella quanto quella che sta interessando il panorama sportivo dice - il Sannio è Covid free ma deve impegnarsi a mantenere questo status, continuando a proteggersi dal contagio. Per incontrarsi, festeggiare, divertirsi, bisogna usare le mascherine per preservare se stessi e gli altri. La possibilità di nuovi focolai non è lontana perché si sono sviluppati a Mondragone, a Bologna, in altre regioni d'Italia e nel mondo, senza discriminazione tra giovani e anziani». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA