Delitto Matarazzo, test del dna
per il padre della 15enne suicida

di Enrico Marra

  • 47
Dopo l'autopsia sul corpo di Giuseppe Matarazzo, il pastore di 45 anni ucciso il 19 luglio dello scorso anno a colpi di pistola a Frasso Telesino sono scattati gli esami biologici. E in base a questi ulteriori approfondimenti ieri il perito, l'anatomopatologo Ciro di Nunzio, che ha già proceduto ad esaminare alcune cicche di sigarette e un rametto sequestrati la sera del delitto, ha effettuato un tampone anche sulle mucose della bocca di Lucio Iorillo, 59 anni, padre della ragazza di 15 anni suicida e che da tempo risulta indagato. Si punta a verificare se vi sono tracce del Dna dell'uomo sui reperti sequestrati dopo il delitto.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 12 Febbraio 2019, 08:41 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2019 10:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP