Dramma nella casa del sindaco:
suicida la moglie, aveva 35 anni

di Celestino Agostinelli

  • 1206
SAN BARTOLOMEO IN GALDO - Si toglie la vita impiccandosi nella sua abitazione a 35 anni. Una tragedia, quella accaduta a San Bartolomeo, che ha segnato profondamente due famiglie. Quella della donna Giuseppina Cilenti, stimato medico, e del marito, Carmine Agostinelli, sindaco di San Bartolomeo, che nel rientrare a casa la sera di sabato, ha fatto l'agghiacciante scoperta. L'uomo ha subito dato l'allarme avvertendo familiari e i carabinieri, che immediatamente accorsi hanno avvisato il giudice per la procedura di rito trattandosi di suicidio.

La notizia ha fatto subito il giro del comprensorio suscitando stupore e dolore. Tante le ipotesi che si avanzano tra i capannelli di piazza, soprattutto per dare un senso all'estremo gesto.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 11 Febbraio 2019, 11:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP