Europee, M5S sceglie i candidati:
Fi, Lonardo in stand-by

europarlamento
di Gianni De Blasio

BENEVENTO - Elezioni europee, a poco più di due mesi dal voto, in programma il 26 maggio, la questione delle candidature inizia a salire di priorità nell'agenda politica.  Nel Sannio di candidature parlano da alcune settimane soprattutto i 5 Stelle, che si sono autoproposti sulla piattaforma Rousseau per le Europarlamentarie. Nel Sannio, tra le proposte dovrebbe figurare Piernicola Pedicini, europarlamentare uscente, originario di Foglianise, trasferitosi in Basilicata, a Rionero in Vulture. Anche lui dovrà sottoporsi alle Europarlamentarie. Ambirebbero ad un posto in lista anche Vittorio Giangregorio, Gerardo Mercurio, Orlando Vella, Aniga Iele e Roberto Iannella. Non è escluso che siano in corsa pure altri. Ed è già iniziato il processo di verifica dei requisiti di ciascuna candidatura che durerà alcune settimane, al termine delle quali la lista dei candidati sarà resa nota a tutti gli iscritti alcuni giorni prima del voto per permettere a tutti di prendere visione dei profili e votare con consapevolezza. La lista che sarà presentata ufficialmente per il 26 maggio dovrà essere composta da 76 candidati. In Forza Italia sono particolarmente alte le quotazioni della senatrice gettonata è Sandra Lonardo, la cui presenza in lista rientrerebbe nella necessità di impegnare i soggetti più rappresentativi del partito. Ovviamente, la senatrice sarebbe in lista solo se questo fosse un criterio rispettato da tutte, insomma, dovrebbero correre pure la Gelmini, Carfagna, Bernini, eccetera. Altrimenti, il partito del Sannio potrebbe esprimere pure un’altra candidata, restando alle figure «istituzionali», ad esempio, la capogruppo dei mastelliani al Comune di Benevento Molly Chiusolo. 
 
Sabato 16 Marzo 2019, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 18 Marzo, 06:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP