«Ciao Flavio», l’ultimo saluto a scuola
fiori e palloncini bianchi sul banco

Martedì 18 Gennaio 2022 di Oreste Tretola
studenti

BENEVENTO - Commozione e dolore. Il ricordo di Flavio Ventura è e rimarrà vivissimo. Nella mattinata di ieri l’omaggio al sedicenne scomparso sabato notte a causa di un incidente lungo il viadotto delle Streghe mentre viaggiava in sella a uno scooter con un amico di 15 anni, rimasto lievemente ferito.

Il 16enne frequentava la terza meccanica B dell’Istituto tecnico industriale «Giambattista Bosco Lucarelli», dove ieri mattina alle 12 è suonata la sirena e tutti dalla dirigente agli studenti, dai docenti al personale Ata hanno ricordato Flavio, rimanendo in silenzio per sessanta secondi con le lacrime a rigare il volto.

A ricordare un ragazzo semplice e altruista, così lo hanno descritto amici e professori, un mazzo di fiori deposti sul suo banco, palloncini bianchi volati in cielo e uno striscione. Presente anche il padre del ragazzo, che ha salutato alunni e docenti. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA