Rifiuti stoccati illegalmente,
sigilli all'impianto di Ponte Valentino

Giovedì 5 Settembre 2019 di Enrico Marra
carabinieri
BENEVENTO - Sequestro preventivo di un impianto che produce calcestruzzo e un’area adiacente con rifiuti speciali. L’operazione è dei carabinieri del Noe di Napoli, nell’ambito delle attività per il contrasto dei reati ambientali legati al ciclo del cemento. Il sequestro preventivo ha riguardato un impianto per la produzione di calcestruzzo ubicato nell’ambito del Consorzio Asi a Ponte Valentino e un’area di circa 500 metri quadrati, dove erano depositati rifiuti speciali di vario genere. I militari hanno accertato che l’impianto dove avveniva la produzione di manufatti in cemento armato e prefabbricati era privo di autorizzazione alle emissioni in atmosfera e la ditta non aveva regolarmente smaltitori di rifiuti speciali derivanti dall’attività produttiva.Ultimo aggiornamento: 6 Settembre, 06:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA