Airola, «Inadeguatezza e superficialità»: l'opposizione attacca l’amministrazione Falzarano

Abbate, Maltese, Stravino e Supino chiedono le dimissioni della maggioranza consiliare di Airola: "Quotidianamente conferma la propria inadeguatezza"

Corso Montella - Airola
Corso Montella - Airola
di Giovanna Di Notte
Domenica 11 Giugno 2023, 17:34
2 Minuti di Lettura

«Scarsa attenzione del sindaco e della giunta nei confronti delle problematiche rappresentate dai cittadini»: è il duro commento dei consiglieri di minoranza in seguito all’ultimo consiglio comunale che si svolto lo scorso 7 giugno.

Dai banchi della minoranza consiliare di Airola evidenziano che «la superficialità e la inadeguatezza della maggioranza hanno confermato l’ormai consueta spregiudicata arroganza, presentandosi in aula con solo 6 consiglieri, senza avere il numero legale, garantito anche questa volta dalla minoranza» 

L'atteggiamento è stato definito da Giulia Abbate, Giuseppe Maltese, Giuseppe Stravino e Biagio Supino «antidemocratico ed irrispettoso» e i consiglieri di opposizione, attraverso una nota stampa, hanno spiegato: «Dopo la discussione relativa alle petizioni per gli allagamenti a Cortecalce e per l’antenna a via Caracciano, la minoranza ha evidenziato la scarsa attenzione della giunta nei confronti delle problematiche rappresentate dai cittadini, caratteristica negativa confermata con le sgarbate fuoriuscite dall’aula, le reiterate assenze di consiglieri comunali e quelle di alcuni assessori, percettori di ingenti indennità. Alla luce di tale preoccupante quadro politico - aggiungono Abbate, Maltese, Stravino e Supino - non ci si può sottrarre ad un doveroso ulteriore invito a più dignitose dimissioni dell’intera maggioranza, visto che quotidianamente conferma la propria inadeguatezza al ruolo per il quale si è proposta alle ultime elezioni»

© RIPRODUZIONE RISERVATA