Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Jacopo Volpi vince il premio
«Alfredo Pigna terre di Falanghina»

Martedì 28 Giugno 2022
Jacopo Volpi vince il premio «Alfredo Pigna terre di Falanghina»

A Jacopo Volpi, storico volto di Rai Sport, il premio «Alfredo Pigna terre di Falanghina» promosso dal Comune di Guardia Sanframondi. Il popolare giornalista per più edizioni conduttore della Domenica Sportiva, proprio come per anni lo è stato l’indimenticato giornalista di origini guardiesi, riceverà il riconoscimento patrocinato dall’Ussi il 16 luglio prossimo nel castello medievale.

La consegna del riconoscimento, un’opera dell’artista guardiese Ernesto Pengue, con la partecipazione di numerosi esponenti del mondo dello sport e del giornalismo. «L’idea del premio – ha detto Raffaele Di Lonardo, sindaco di Guardia Sanframondi – nasce nell’ambito dell’organizzazione dell’arrivo di tappa, qui a Guardia, del 104° Giro d’Italia nel maggio 2021. Portare alla ribalta dell’interesse sportivo nazionale e internazionale la bellezza del nostro territorio, mettere in vetrina le eccellenze e in particolar modo il vino, la Falanghina, ha riportato alla nostra memoria la nobile figura di un grande nome legato al mondo dello sport e allo stesso Giro, essendo stato più volte inviato, scomparso solo qualche mese prima nel novembre del 2020.

«Alfredo Pigna – ha aggiunto -, pur nato a Napoli da padre di origine guardiese, ha mantenuto sempre vivo il rapporto con la nostra comunità. Chi lo ha conosciuto ne testimonia l’orgoglio nel rivendicare le sue origini sannite professandosi con entusiasmo autentico ambasciatore di Guardia Sanframondi. Per questa prestigiosa firma, a questo giornalista che come pochi è riuscito ad essere interprete dell’amore per lo sport, ci è sembrato naturale e doveroso ricordarlo ideando questo Premio e assegnarlo a Jacopo Volpi per il suo innato talento e per la sua invidiabile carriera».

L’iniziativa vanta il patrocinio e la giuria tecnica dell’Ussi Unione Stampa Sportiva e dopo l’overtoure avvenuta nel dicembre scorso con speciale memorial all’ex inviato del Corsera Nino Petrone grande amico di Pigna, conterrà testimonianze e i video messaggi di Alberto Tomba, Ninna Quario, Claudia Giordani, Gustavo Thoeni, i colleghi Bruno Pizzul, Gianni Merlo, Gianni de Felice, Riccardo Signori, e ancora Patrizio Oliva, Sara Simeoni e la mitica collega Nila D’alessio per anno motore del settore segreteria/produzione di Rai Sport.

Ultimo aggiornamento: 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA