Rifiuti, telecamere e incubo multe:
​110 controlli e 24 infrazioni

di Paolo Bocchino

Le guardie del decoro contro i ladri di civiltà. L'eterna lotta si ripropone anche sui sacchetti e vede da un lato Asia e polizia municipale, i trasgressori dall'altro. L'azienda di igiene ambientale prosegue l'azione di contrasto delle violazioni in tandem con i vigili del nucleo di polizia ambientale. Attività che non guarda al calendario e ha fatto registrare numeri considerevoli anche in questo primo scorcio di agosto. «Dal 29 luglio a oggi (ieri, ndr) - spiegano dall'Asia - sono stati effettuati 110 controlli presso utenze domestiche condominiali e singole. In 24 casi abbiamo individuato gli estremi per verbalizzare accertamenti di infrazione per irregolare esecuzione della raccolta differenziata. Ma il tasso di irregolarità è decisamente più elevato dal momento che non sempre è possibile risalire in modo certo all'autore della violazione». Laddove invece l'identikit del trasgressore è ben delineato scattano le multe da 150 euro a carico di privati o dell'intero condominio.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 9 Agosto 2019, 11:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP