Mastella dal Senato dice no a Salvini:
«Non sosterrò un candidato Lega»

Giovedì 13 Febbraio 2020

«Grande partita del Napoli, Gattuso è stato bravo...». Clemente Mastella è al Senato. Dopo aver pranzato con la moglie-senatrice Sandra Lonardo al ristorante di palazzo Madama, l'ex Guardasigilli sorride per la vittoria del Napoli al San Siro contro l'Inter, ma si incupisce subito quando l'Adnkronos gli chiede chi schiererà il centrodestra in Campania per la presidenza della Regione: «Io non sosterrò certo un candidato indicato dalla Lega...». Mastella, sindaco dimissionario di Benevento, ce l'ha con Matteo Salvini che ha deciso di ridiscutere la candidatura dell'azzurro Stefano Caldoro: «Lo ripeto, non darò il mio sostegno a qualcuno indicato dalla Lega...». L'ex ministro scuote la testa, è convinto che alla fine Caldoro potrebbe saltare, per colpa del veto del Carroccio, rafforzato anche dal 'fuoco amico' di Mara Carfagna.

LEGGI ANCHE Salvini e il processo Gregoretti: rischio condanna

Ultimo aggiornamento: 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA