Montesarchio, Damiano fa il bis col 61,41%

Lunedì 11 Giugno 2018 di Maria Tangredi
Franco Damiano (Lista Civica) è confermato col 61,41% sindaco di Montesarchio. e la spunta su Orazio Gerardo (M5s) e Marcella Sorrentino (Lista civica).

Seggi aperti regolarmente alle 7, tranne una delle sezioni ubicate nella scuola materna di via Taburno, che ha aperto con un leggero ritardo per la sostituzione di uno scrutatore. Mattinata invece piacevolmente movimentata nella sezione numero 8 in via Vitulanese, dove una giovane sposa, Serena Russo, dopo aver pronunciato il fatidico sì in chiesa, accompagnata dal neo marito (Claudio Minichiello di Roccabascerana), ha deciso di non rinunciare ad esprimere il proprio voto. Una sorpresa per gli scrutatori e gli elettori. Elezioni che si sono svolte in un clima di assoluta tranquillità, a differenza del 2013 quando anche la campagna elettorale fu particolarmente infuocata anche da episodi di cronaca, con i seggi che si sono affollati soltanto in prima serata.

E anche lo stesso sindaco uscente Franco Damiano si è recato a votare dopo le 22, mentre Marcella Sorrentino lo ha fatto poco prima di mezzogiorno. Non ha invece votato il candidato del Movimento 5 Stelle Orazio Gerardo, prima residente a Bonea e per questioni burocratiche non è riuscito ad ottenere in tempi utile per il voto la residenza a Montesarchio. In serata ha precisato: «Sono di Montesarchio, sono vissuto qui e qui vivono i miei genitori e la mia famiglia, a Bonea ho realizzato casa ma sono tornato qui, anche perché una delle regole del Movimento per chi si candida a sindaco è quella di essere residente nella stessa città». Damiano invece ieri ha preferito starsene in casa, dove ha atteso i risultati elettorali insieme a diversi dei suoi supporter. «Scaramanzia» l'unico commento del sindaco uscente che per votare ha anche dovuto attendere in fila come tutti gli altri elettori della sezione numero 10. Poi è «scappato» via. A sostenere invece Marcella Sorrentino in serata è arrivato anche l'ex consigliere regionale Vittorio Fucci. Tra le curiosità oggi, alle 12, nella sezione numero 1 della scuola elementare, a proclamare il sindaco ed i 16 consiglieri che saranno eletti sarà Alfredo Abate nominato presidente di seggio. Abate era, come noto, uno degli aspiranti sindaci che avrebbe dovuto sfidare Damiano e Gerardo in caso di accordo con Sorrentino.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA