«No all'impianto rifiuti», il vescovo
indossa la maglia «Papà sanniti»

di Luella De Ciampis

Mentre continuano ad alternarsi le visite di esponenti istituzionali e della politica sannita, presso il presidio permanente di piazza Risorgimento, istituito dalle «Mamme Sannite», ieri mattina è arrivata la tanto attesa sentenza del Consiglio di Stato sull’impianto di compostaggio di Sassinoro. Contestualmente, a chiudere il ciclo degli incontri, nel pomeriggio, è arrivato l’arcivescovo di Benevento, monsignor Felice Accrocca, che ha indossato, e poi portata con sé, la maglia «Papà sannita», manifestando solidarietà e vicinanza all’associazione. In mattinata, era stato preceduto dalle senatrici del M5S, Danila De Lucia e Sabrina Ricciardi

Il Consiglio di Stato ha ritenuto che, la controversia, per la sua complessità, richiede un esame approfondito nella fase del merito e invita il Tar a provvedere a fissare l’udienza di discussione con carattere di priorità, tenendo presente che, la discussione per l’udienza relativa all’iter analogo, avviato dal Comune di Morcone, in cui si sono costituiti in giudizio la Regione Campania, la presidenza del Consiglio dei Ministri, le Autorità di Bacino, la Provincia e l’Asl di Benevento, è stata già fissata per l’8 gennaio 2019. Una notizia accolta con soddisfazione da più parti.
 
Venerdì 8 Giugno 2018, 23:43 - Ultimo aggiornamento: 9 Giugno, 08:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP