Ospite di centro accoglienza trovata
con 200 grammi di eroina e cocaina

  • 138
I carabinieri della stazione di Grazzanise, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, a Villa Literno hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, della nigeriana Augustine Omoregie, 23 anni, in affidamento alla struttura per richiedenti asilo «Centro Arcobaleno» con sede in Airola.
La giovane donna, a seguito di perquisizione personale, è stata trovata in possesso di 16 ovuli di eroina dal peso complessivo di 176 grammi e di un ovulo di cocaina del peso di 10 grammi. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. La donna ora si trova nel carcere di Pozzuoli.
Giovedì 14 Giugno 2018, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP