La mala alza il tiro: incendiato negozio di parrucchiere

parucchiere incendio
di Enrico Marra

BENEVENTO - Un rogo nella notte. Nel mirino della mala il negozio di un parrucchiere ubicato nella zona alta della città, alla via Kolbe della contrada Cretarossa. Gli attentatori hanno usato del liquido infiammabile cosparso davanti alla saracinesca. Lo hanno portato sul posto con una bottiglia di plastica, i cui resti sono stati repertati. Poi vi hanno dato fuoco. Il liquido e quindi le fiamme dall’esterno si sono propagate all’interno del locale, danneggiando alcune suppellettili (banco in plastica, porta oggetti, sedie ecc.). Un rogo silente, infatti nonostante l’ubicazione del locale in un imponente edificio, e sotto un porticato, nessuno ha notato nulla. Ieri mattina intono alle 8,30 è stata la figlia del titolare, del negozio «Hair Styling by Cristino» a dare l’allarme, avvertendo il padre e quindi il 113. Sul posto sono giunti gli agenti della Volante, della Squadra Mobile e la polizia scientifica. Il sopralluogo ha permesso di accertare che l’incendio era doloso. C’erano ancora tracce di liquido infiammabile, sul pavimento antistante la porta d’ingresso. Poi i resti di una bottiglia di plastica. 
Venerdì 12 Gennaio 2018, 18:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP