Quota 100, boom di domande
ma meno della metà quelle accolte

Giovedì 17 Ottobre 2019 di Antonio Martone
inps
BENEVENTO - Quota 100 piace ai lavoratori sanniti. Il nuovo canale di uscita flessibile dal mondo del lavoro (complessivamente attualmente ne sono ben otto) ha registrato un autentico boom di richieste, in proporzione rispetto al numero totali di occupati a Benevento e provincia sia nel privato che nel pubblico impiego. Dall’1 gennaio di quest’anno all’11 ottobre scorso, in pratica in poco più di nove mesi, presso gli uffici dell’Inps di via Martiri d’Ungheria nel capoluogo, ne sono arrivate quasi mille. Il numero esatto è 923, con una media di circa 100 al mese, al di sopra di quello che è il passo nazionale dove, tra l’altro nei mesi estivi si è registrato un considerevole e forse fisiologico rallentamento. Fino allo scorso giugno, infatti, stando a fonti specializzate se ne contavano novemila mensili. Nel Sannio, rispetto alle richieste avanzate, le domande accolte, finora, sono state soltanto 399, equivalenti al 43,2% delle istanze stesse. In pratica meno della metà, a conferma di un iter non particolarmente semplice a livello di controlli. Poi ci sono quelle respinte per mancanza dei requisiti, ben 161, pari ad una percentuale del 17% delle richieste complessive.  © RIPRODUZIONE RISERVATA