Una corona e le sirene per ricordare i due poliziotti uccisi a Trieste

Martedì 8 Ottobre 2019 di Enrico Marra
ricordo polizia
BENEVENTO - Anche in città cordoglio per i due agenti della Polizia uccisi nella Questura di Trieste. Ieri mattina nella sede della Questura beneventana si è svolta la cerimonia per rendere omaggio a Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. L’iniziativa ha avuto due momenti. Il primo di raccoglimento e preghiera con le parole del cappellano Giancarlo D’Ambrosio e la deposizione di una corona di alloro da parte del questore Luigi Bonagura presso la lapide dedicata ai Caduti, il tutto contrassegnato dal suono delle sirene delle pattuglie della Polizia, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia penitenziaria, dei Vigili del fuoco, della locale Polizia Municipale che hanno presenziato alla cerimonia. «Uniti si vince e noi stiamo dimostrando di esserlo con il susseguirsi di attestati di solidarietà in tutta Italia», ha detto il questore Luigi Bonagura che poi ha ringraziato tutte le forze dell’ordine presenti. Alla cerimonia hanno assistito i funzionari della polizia, numerosi agenti e una folta rappresentanza delle varie forze dell’ordine operanti nel Sannio con i rispettivi vertici. Cordoglio è stato espresso anche dal presidente della Provincia Antonio Di Maria con un messaggio inviato a Bonagura. © RIPRODUZIONE RISERVATA