Poste, adesione del 70% allo sciopero

poste
BENEVENTO - Una percentuale di adesione che ha raggiunto il settanta per cento, un "cpd" chiuso e una vertenza che ha destato l'attenzione delle Poste. I sindacati Cgil, Uil e Failp hanno espresso soddisfazione per la partecipazione allo sciopero che si è tenuto oggi per l’intera giornata. Il personale delle Poste del Sannio si è astenuto dal lavoro dalle ore 5 alle 19 manifestando nel piazzale antistante il centro di Benevento in via dei Longobardi. Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Cgil, Uilpost, e Failpcisal. La protesta è scattata per previsti tagli di 70 addetti e il recapito della corrispondenza in alcune zone a giorni alterni. «La dirigenza aziendale», affermano i sindacati in una nota, durante le riunioni che si sono svolte la prima a livello provinciale e la seconda a livello regionale, «si è sottratta ad addivenire a un accordo come previsto dal contratto, in merito alle ricadute conseguenti dall’implementazione di un nuovo progetto di recapito che produce effetti negativi in termini di condizioni, carichi di lavoro, sicurezza e processi di ricollocazione e mobilità».
Lunedì 19 Febbraio 2018, 20:05 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2018 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP