Scomparso dal 24 febbraio,
a San Giorgio giorni d'ansia per Ezio

ezio bocchino
di Achille Mottola

  • 27
BENEVENTO - Ore di apprensione a San Giorgio del Sannio per la sorte di Ezio Bocchino, 55 anni, che dalla sera del 24 febbraio scorso non è più rientrato nella sua casa dove vive con la mamma e la sorella. Nove giorni di attese e di speranze. Oltre il passa parola che coinvolge l’intera comunità in un abbraccio di solidarietà verso la famiglia molto nota in paese (il papà Antonio era un apprezzato commerciante di abbigliamento), c’è la anche la trasmissione televisiva di Rai3, «Chi l’ha visto» che ha inserito sul proprio sito una scheda dettagliatissima sullo scomparso. 
Ezio è un uomo taciturno, che ama fare lunghe passeggiate sul viale Principe Carlo III Spinelli e per le strade del centro urbano, ma poi sempre il ritorno a casa dove è accudito dall’anziana madre e dalla sorella. La trasmissione televisiva, condotta dalla giornalista Federica Sciarelli, ci fa sapere che la sera del 24 febbraio, intorno alle 20, è uscito di casa per una passeggiata e non vi ha fatto più rientro. Si era allontanato anche il 22 febbraio, ma dopo una notte fuori era rientrato a casa da solo. Ha con sé il cellulare, che risulta spento dalla sera del suo allontanamento, e la tessera sanitaria europea. Non ha documenti né soldi. La scheda di «Chi l’ha visto» che riguarda la scomparsa di Ezio ha invaso letteralmente tutti i social media, dove si moltiplicano gli appelli e le richieste di aiuto per ritrovarlo.
Martedì 5 Marzo 2019, 23:16 - Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 23:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP