Sei avvisi di garanzia per la morte dell'operaio nella stazione di Benevento

Mercoledì 5 Febbraio 2020

La Procura di Benevento, retta da Aldo Policastro, ha aperto un fascicolo sulla morte dell'operaio avvenuta lunedì scorso in un cantiere all'interno della stazione ferroviaria centrale di Benevento. Sei gli avvisi di garanzia che sono stati notificati ad altrettante persone, tra cui i titolari delle imprese che stanno eseguendo i lavori ed ai responsabili della Rfi. Le sei persone sono indagate, a vario titolo, per la morte di Tommaso D. L., operaio di 58 anni di Afragola (Napoli) che lunedì mattina è deceduto all'istante dopo essere caduto da una impalcatura, alta quattro metri, allestita nel cantiere.

LEGGI ANCHE Operaio napoletano di 58 anni cade dall'impalcatura nella stazione: morto

Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA