Dalla Lituania a Telesia, le terme svelate

Giovedì 11 Agosto 2016
Dalla Lituania a Telesia, le terme svelate

Benevento - A San Salvatore Telesino, dopo due campagne che si sono interessate della basilica romana, gli studenti della Lithuanian University of Educational Sciences di Vilnius sono impegnati questa estate per ripulire l’area di quelle che nell’antica città di Telesia erano le Terme di Teseo. Un complesso che sorge in località Telese Vetere, proprio a ridosso della strada provinciale San Salvatore Telesino – Telese Terme.
Gli studenti lituani, impegnati nella campagna 2016 dell’iniziativa progettuale «Telesia Archaeological Project», sotto la guida del professore Luigi Pedroni e con il sostegno indispensabile dell’architetto Leucio Iacobelli (di San Salvatore Telesino), stanno riportando alla luce l’area termale grazie ad un accordo con la competente Soprintendenza archeologica, la cui sede comprensoriale telesina (l’ufficio è ubicato in locali dell’antica abbazia sansalvatorese) è attualmente diretta da Raffaella Bonaudo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche