Picchia l’ex compagna nell'area di servizio
operaio ai domiciliari

Martedì 11 Gennaio 2022 di Enrico Marra
polizia

BENEVENTO - Un operaio di 43 anni di San Giorgio del Sannio è finito ieri sera agli arresti domiciliari per una serie di reati nei confronti della ex compagna dalla quale ha avuto anche una figlia. Il provvedimento è stato notificato all’operaio dagli agenti della Squadra mobile diretta dal vicequestore Flavio Tranquillo. Gli stessi agenti che avevano svolto anche le indagini che hanno portato all’emissione dell’ordinanza da parte del gip, Pietro Vinelli, su richiesta della Procura diretta da Aldo Policastro e con indagini coordinate dal sostituto procuratore, Licia Fabrizi. All’uomo vengono contestati i reati di maltrattamenti in famiglia, violenza privata, lesioni personali e minaccia nei confronti della ex compagna. In particolare, l’attività investigativa ha preso il via da un episodio di violenza verificatosi nel mese di novembre 2021 nel piazzale di un distributore di carburante del capoluogo dove l’indagato aveva dato appuntamento all’ex compagna per discutere in merito alla gestione della loro figlia minorenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA