Ucciso in moto a 33 anni,
individuata a Roma l’auto del killer

antonio cusano
di Francesco G. Esposito

BENEVENTO - Possibile svolta nella tragedia che è costata la vita al 33enne Antonio Cusano, originario di Vitulano e morto venerdì sera nell’ospedale de L’Aquila dopo un incidente che ha coinvolto la sua moto sulla Tiburtina. Sarebbe stata, infatti, rintracciata l’auto killer, una Ford Fiesta grigia che non si era fermata a prestare soccorso dopo lo scontro con il centauro nei pressi di Carsoli. Sono stati alcuni amici del meccanico - che gestiva un’officina a Trigoria, nella periferia della capitale - a effettuare delle ricerche mirate e trovare un’auto con le stesse caratteristiche di quella di cui erano stati trovati dei pezzi sull’asfalto nel luogo dell’incidente. Il gruppo di amici ha collezionato un dossier fotografico che inchioderebbe una donna romana. Le immagini sono state consegnate ai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo, che stava già indagando sul caso e che sta effettuando, in queste ore, le opportune verifiche.
Lunedì 2 Luglio 2018, 15:33 - Ultimo aggiornamento: 02-07-2018 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP