Violenza sulle donne nel Beneventano,
lei denuncia stupro: arrestato 31enne

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Violenza sulle donne nel Beneventano, lei denuncia stupro: arrestato 31enne

Un 31enne originario della Costa d'Avorio, residente a Benevento, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Airola per violenza sessuale e lesioni aggravate, reati compiuti ai danni di una sua connazionale.

Le indagini sono scattate a seguito della denuncia della donna, soccorsa lungo la strada statale nei pressi di Airola da una passante che l'aveva notata camminare sul ciglio della strada a piedi nudi e in evidente stato di agitazione.

LEGGI ANCHE Foggia choc, romeno stupra la figlia che resta incinta

I sanitari del 118 intervenuti su richiesta dei militari, prestando i primi soccorsi alla donna, hanno accertato la presenza sul volto e sul collo di alcune ferite da graffio, nonché la tumefazione dell'occhio e dello zigomo destro.

La donna ha riferito di essere stata violentata dal 31enne mentre si trovavano in macchina di rientro da Napoli. La pretesa sessuale avanzata durante tutto il tragitto veniva giustificata quale compenso per averla accompagnata in auto a Napoli e, di fronte al rifiuto della vittima, il 31enne con violenza l'ha costretta a subire atti sessuali contro la sua volontà, impedendole di gridare e richiedere aiuto finché la donna è riuscita a sfuggire alla presa dell'aggressore e a uscire dal veicolo, scappando a piedi.

Video

Le indagini hanno consentito di individuare l'aggressore grazie anche all'analisi dei fotogrammi del sistema di videosorveglianza della Valle Caudina, che ha permesso di trovare riscontri in merito al transito dell'auto sulla quale viaggiavano l'uomo e la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA