Marco Ciriello
HERZOG di
Marco Ciriello

Cordelli: pezzi da stregone

Domenica 10 Novembre 2019
Due volumi (“Un mondo antico” e “Il mondo scintillante”) da cinquecento pagine, eppure ci raccontano solo una piccola parte dell’opera di Franco Cordelli. L’editore Theoria si fa carico di salvare la straordinaria produzione da critico letterario dello scrittore, come ha incominciato a fare con quella romanzesca ri-pubblicando “Guerre lontane” e “Procida”, e poi c’è l’indispensabile Cordelli critico teatrale. Leggendo i suoi “pezzi” – messi insieme da Domenico Pinto e Enzo Sallustro –  vediamo sfilare piccoli e grandi scrittori italiani e stranieri, e rileggendo come ordina romanzi, come salva e affossa libri, evoca amici (penso soprattutto al ricordo di Sebastiano Vassalli – che amo – dove compare persino un vero poeta: Attilio Lolini) sembra di leggere e poter mettere le mani sugli appunti di uno stregone, uno capace di andare oltre il tempo, facendoci scoprire cose anche su romanzi che sono diventati classici. Cordelli è uno che va dritto alle cose, ingredienti e risultato, ha una ossessione chiarificatrice che affascina e stupisce. Chi vuole fare critica, chi vuole scrivere e anche chi vuole solo leggere non potrà fare a meno di questi due volumi, e poi del resto di Cordelli. Ultimo aggiornamento: 22:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

GLI ULTIMI POST

di Marco Ciriello
Leggi tutti