Marco Ciriello
HERZOG di
Marco Ciriello

Questo foglio bianco pullula di uomini, aiutatemi

Venerdì 24 Maggio 2013

Dice l’impronta dell’editore, certo, nei dettagli, allora Roberto Calasso dovrebbe scrivere che “Un romanzetto Lumpen” di Roberto Bolaño, che ora esce da Adelphi, era uscito in precedenza da Sellerio: “Un romanzetto canaglia” (2005) invece, niente, non lo raccontano da nessuna parte nemmeno sul sito della casa editrice. No, non è una colpa ma una questione di stile. 

Il salone del libro di Torino è una sartoria, gli autori vanno per farsi il vestito buono dell'importanza, lo si capisce dagli annunci degli editori, un po' come per certi film scarsi che partecipano ai festival del cinema, non importa la loro qualità, importa che stiano lì, insieme con gli altri. 

Mauro Corona ha scoperto che Fabio Fazio è il male (mai male fu più banale) ed è grato a Daria Bignardi: che sarebbe il bene (mai bene fu più banale). Vedi che succede a starsene soli in montagna? Scendi dal primo che ti chiama, denigri quello che non ti aveva chiamato, e ti convinci che siano diversi. 

Margherita Hack, dal 2011 ad oggi, ha mandato in stampa 27 libri, battendo anche la produttività di Andrea Camilleri. Insieme fanno quasi due secoli di vita eil catalogo di una casa editrice media. Poi dicono che i libri non raccontano più la realtà italiana. 

Vinicio Capossela, ha scritto un altro libro. 

Qui ci vorrebbe proprio un punto esclamativo, avrebbe detto Cesare Zavattini. 

Ultimo aggiornamento: 16:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

GLI ULTIMI POST

di Marco Ciriello
Leggi tutti