Marco Ciriello
HERZOG di
Marco Ciriello

Una di due

Martedì 4 Gennaio 2022

Aspettando che venga tradotto “Porque parece mentira la verdad nunca se sabe” straordinario libro dello scrittore messicano Daniel Sada, di Mexicali: un posto di sabbia senza ombre e cibo cinese – che molto influirà sul suo modo di scrivere – quindi un concentrato di resistenza, mescolanza e ricerca di un riparo, è uno scrittore di ceppo lezamico (José Lezama Lima) come diranno Juan Villoro e soprattutto Roberto Bolaño. Capace di grandi salti in pagina, costruttore di trapezi e azzardi, esperimenti e fiabe, giochi metrici e storie profonde, assurde e sempre credibilissime. Sada – in Italia – è ancora tutto da scoprire. Ora esce uno dei suoi primi successi: “Una di due” (traduzione di Carlo Alberto Montalto,  Alter ego). La storia è un labirinto e una partita a scacchi – che insieme al baseball erano le due grandi passioni dell’autore – costruito e giocato su due gemelle: Gloria e Constitución, indistinguibili e legatissime, il racconto corre veloce tra alternanze e desideri, stranezze e riti. Le sorelle Gamal, risultano essere una scissione d’atomo di scrittura ed eleganza puntellate dall’ironia. Un grande libro.   

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

GLI ULTIMI POST

di Marco Ciriello
Leggi tutti