Daniela De Crescenzo

Processione delle Anime perse: ecco l'Halloween di casa nostra

di Daniela De Crescenzo
Arriva l'Halloween di casa nostra con "“Processione dei Frati Morti e delle Anime Perse” che, partendo dal sagrato della chiesa di Santa Chiara, attraverserà il centro storico. 
L'iniziativa nasce da un partenariato tra le Associazioni “I Sedili di Napoli” e “Fontevecchia” di Spoltore, in Provincia di Pescara, e punta a recuperare le memorie storiche e culturali abruzzesi legate al “Culto dei Morti” ed alle antiche leggende natalizie.   

Spiegano gli organizzatori: "La manifestazione punta ad attualizzare la tradizione popolare abruzzese legata al Culto dei Morti. La nostra è una risposta culturale ed “identitaria” al fenomeno commerciale di Halloween che arriva dagli Usa, ma ha segnato notevoli successi in Italia pur essendo estraneo alla nostra civiltà".

E così sabato alle  10,30 un corteo di figuranti in abiti tradizionali popolari ottocenteschi, guidato guidato dalle “Zampogne d’Abruzzo”, partirà da Santa Chiara, per attraversare Via Benedetto Croce, Piazza San Domenico Maggiore, Via San Biagio dei Librai, Via San Gregorio Armeno con termine in Piazza San Gaetano-

Lungo il percorso ci saranno soste in prossimità delle “grotte” delle Anime Pezzentelle presenti in tutto il reticolo dei Decumani, pa manifestazione. 

La processione si concluderà, intorno alle 12, nella antica Arciconfraternita del SS. Crocifisso detta “La Sciabica” dove il Superiore, Luciano Iovinelli, illustrerà, la storia della Confraternita e dell’antica cura dei Morti.Il Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, spiegherà, invece, il legame tra gli antichi Sedili di Napoli e le Estaurite, antenate delle Arciconfraternite. In conclusione padre Giuseppe Piccinno, direttore della EDI – Editrice Domenicana Italiana, illustrerà alcuni passi del libro “Fate ‘bbene all’Anime d’o Priatorio” dedicato al Culto dei Morti a Napoli. 
Giovedì 9 Novembre 2017, 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



QUICKMAP