Contest voicebook radio, il liceo Julia
di Acri a caccia della finale nazionale

Giovedì 17 Giugno 2021
Contest voicebook radio, il liceo Julia di Acri a caccia della finale nazionale

Musica, allegria e un contenuto spumeggiante tutto da scoprire: cosa “non si bevono” i ragazzi del liceo Julia? Dobbiamo aspettare domani per capire cosa si nasconde in quel calice traboccante di birra che fa da sfondo alla locandina ideata dai creativi del gruppo per promuovere l’evento onair del 18 giugno alle 15. La partita in gioco è importante,  la qualificazione per la finale del contest di voicebookradio.com. Il confronto è difficile, con gli istituti di Rovereto e Trieste. Il risultato dipende da quanti si collegheranno e sosterranno gli studenti di Acri.

“Ma voi da quanto tempo fate radio?”: la domanda dei professionisti di voicebookradio.com di Roma è valsa come un riconoscimento dopo la prima trasmissione in cui i ragazzi dello Julia hanno stravinto il primo confronto con i colleghi di Pomezia. Agli studenti calabresi, però, non basta e vogliono la finale del contest che mette in competizione le scuole di tutta Italia in una vera trasmissione radio sul web. Uno scontro Nord contro Sud: da un lato i ricchi istituti Marconi e Rosa Bianca di Rovereto e Trieste, che ricevono cospicue donazioni anche da privati, dall’altro il liceo Julia di Acri, che punta tutto su entusiasmo, passione, e spirito di gruppo. 

Per vincere c’è bisogno di collegamenti, tanti, venerdì 18 giugno alle 15 per ascoltare, e svagarsi con “Io non me la bevo”, la puntata sulle più clamorose fake news di ieri e di oggi ideata e condotta in diretta dagli studenti del liceo Julia. Allora passaparola, mobilitazione e sostegno ai ragazzi acresi e tutti collegati a voicebookradio.com.

 

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA