Coronavirus, è allarme a Castrovillari:
​chiuso il reparto di pneumatologia

Giovedì 5 Marzo 2020
«Gli appelli allarmati delle organizzazioni sindacali sullo stato del sistema sanitario regionale calabrese e sulla sua capacità di dare risposte tempestive ed adeguate all'emergenza epidemiologica da Covid-19, si pensi da ultimo al rischio di chiusura del reparto di pneumatologia a Castrovillari, chiamano in causa la responsabilità di tutti gli interessati all'organizzazione e alla gestione del sistema sanitario regionale, nessuno escluso». Lo dichiara in una nota il deputato del Pd Antonio Viscomi.

Appelli che, secondo Viscomi, «sembrano cadere in un silenzioso vuoto», e «di fronte a ciò è necessario che l'allarme sindacale diventi allarme sociale e si trasformi al più presto in una rete positiva di alleanze: tra cittadini, sindaci, operatori del settore, forze sindacali, organismi del terzo settore e movimenti sociali. Un'alleanza che abbia come unico punto focale i fabbisogni sanitari dei cittadini e solo questi». Per «questo motivo», conclude, è necessario avviare «una discussione pubblica per ragionare insieme sul piano operativo 2019-2021. La sanità è di tutti e per tutti e non può essere gestita come affare di pochi». © RIPRODUZIONE RISERVATA