Covid Calabria, aumento dei contagi:
a Isola Capo Rizzuto più controlli in chiesa

Venerdì 5 Novembre 2021
Covid Calabria, aumento dei contagi: per la sindaca di Isola Capo Rizzuto servono più controlli in chiesa

L'impennata di casi che sta investendo tutta Italia negli ultimi giorni avrebbe potrebbe avere "un'origine ecclesiastica". Non ci sono ancora dati certi, ma per la sidaca del Comune di Isola di Capo Rizzuto sarebbe proprio sotto i tetti delle chiese del piccolo centro della Calabria che si diffonderebbe Covid. La prima cittadina della provincia di Crotone ha infatti richiesto maggiori controlli durante le celebrazioni speciali come battesimi, cresime, matrimoni. A questo per Maria Grazia Vittimberga bisognerebbe affiancare una le scuole per provare a convincere i tanti genitori senza vaccino ad effettuarlo.

Le indicazioni sono arrivate dalla sindaca durante il tavolo tecnico con protezione civile, forze dell'ordine, dirigenti scolastiici e medici di base, convocata per fronteggiare l'improvviso aumento dei casi Covid nel piccolo Comune. Al 5 novembre sono 71 le persone risultate positive e otto di queste sono ricoverate in ospedale (due i vaccinati).

Le parole della sindaca

«In modo particolare - si legge in una nota diffusa dall'Amministrazione comunale - ha rivolto il suo appello a scuole e chiesa, chiedendo a quest'ultima maggiori controlli durante le celebrazioni speciali come battesimi, cresime e matrimoni». «Alle scuole, già ben attrezzate nella gestione dei controlli, è stata chiesta maggiore collaborazione per convincere i tanti genitori senza vaccino ad effettuarlo, così allo stesso modo è stato chiesto ai medici di base di essere più convincenti con i propri pazienti», ha continuato la prima cittadina. «Il medico di base è da sempre l'elemento di fiducia di un cittadino/paziente, ed è deontologicamente un dovere indurli al vaccino», ha concluso.

Sileri: «Quarta ondata è già iniziata ma colpirà di più i non vaccinati»

La richiesta di maggiora collaborazione con polizia e Carabinieri

Maggiore collaborazione nella fase di controllo è stata chiesta anche a Carabinieri e Polizia Locale. Vittimberga ha annunciato che a breve farà partire una campagna promozionale per invitare i cittadini a vaccinarsi. Al termine della riunione, infine, è stata annunciata la riapertura immediata del Centro operativo comunale e la riattivazione dei servizi integrati come quello dell'assistenza alla persona.

Terrapiattista no vax muore dopo aver accusato i sintomi del Covid: aveva provato a curarsi con l'Ivermectina

Ultimo aggiornamento: 19:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA