Ndrangheta, pm chiede l'arresto del senatore
di Forza Italia: voto di scambio politico-mafioso

Martedì 25 Febbraio 2020
Ndrangheta, Dda chiede arresto senatore Forza Italia: accusa scambio elettorale politico-mafioso per Marco Siclari

Accusa di scambio elettorale politico-mafioso per Marco Siclari. La Dda di Reggio Calabria ha chiesto l'autorizzazione a procedere all'arresto del senatore di Forza Italia Marco Siclari coinvolto nell'operazione della Procura distrettuale diretta da Giovanni Bombardieri contro la cosca «Alvaro» di Sinopoli. L'ipotesi di reato è scambio elettorale politico-mafioso. A mettere in contatto il parlamentare con Domenico Laurendi, esponente della cosca, sarebbe stato Giuseppe Galletta Antonio, medico ed ex consigliere provinciale di FI a Reggio Calabria.

LEGGI ANCHE --> Associazione mafiosa, scambio elettorale, riciclaggio: nuovi colpi alla 'ndrangheta a Perugia

Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 07:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA