Reggio Calabria, marito e moglie uccisi a colpi di fucile: a scoprire i cadaveri il figlio

Mercoledì 9 Dicembre 2020

Due coniugi, il 58enne Giuseppe Controneo e la 51enne Francesca Musolino, sono stati uccisi a colpi di fucile mentre raccoglievano le olive a Calanna, in provincia di Reggio Calabria. A trovare i cadaveri è stato uno dei due figli della coppia. 

 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno eseguendo i rilievi e cercando di ricostruire la dinamica delitto, coordinati dal procuratore aggiunto di Reggio Calabria Gerardo Dominijanni e dal pm di turno Flavia Modica. Gli inquirenti, al momento, sul movente del duplice omicidio, non escludono alcuna ipotesi.

 

 

Ultimo aggiornamento: 22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA