Reggio Calabria, travolto e ucciso da un minorenne alla guida mentre parlava al telefono con gli amici

Sabato 2 Gennaio 2021
Travolto e ucciso da un minorenne alla guida mentre parlava al telefono con gli amici

Capodanno choc a Reggio Calabria. Un uomo di 37 anni, di nazionalità marocchina proprietario di un negozio di parrucchiere in città, è stato travolto ed ucciso da un’autovettura guidata da un 17enne, con a bordo altri tre giovanissimi. La vettura, una Renault Clio di colore nero procedeva verso la Chiesa di San Paolo alla Rotonda del capoluogo reggino.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, era a piedi ed è stato travolto in prossimità di una curva proprio mentre parlava al telefono: gli amici con cui stava conversando allo smartphone in pratica hanno udito il botto e sono rimasti sconvolti quando l'uomo non rispondeva più al telefono. Il corpo del malcapitato è stato trascinato per una decina di metri ed ha terminato la propria corsa contro un marciapiede e un palo.

 

Le forze dell'ordine hanno subito fermato il minorenne che era alla guida dell'auto, ovviamente senza patente. Ora sottoposto a procedimento giudiziario.

Ultimo aggiornamento: 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA